Strage di follia in Afghanistan: Marine spara all’impazzata su civili

Una decina di morti ed almeno cinque feriti, è il primo non definitivo bilancio di una strage di civili, tra cui donne e bambini, compiuta da un militare americano nei villaggi di Alokozai and Garrambai, compresi nel distretto di Panjwayi, all’interno della provincia meridionale di Kandahar, in Afghanistan dove già il clima instauratosi recentemente tra i soldati e la popolazione non è certo idilliaco. Dopo il raptus di follia, l’autore della strage – che sembrerebbe vittima di un esaurimento nervoso – si è consegnato ai commilitoni.

Strage di follia in Afghanistan: Marine spara all’impazzata su civiliultima modifica: 2012-03-11T12:30:42+01:00da filippoguzzardi
Reposta per primo quest’articolo